NEWS EXPARTE CREDITORIS

Rivista di informazione giuridica
  1. Ai fini della condanna alle spese di giudizio la valutazione di soccombenza va sempre rapportata all’esito finale della lite, anche nell’ipotesi di giudizio seguito ad opposizione ex art. 645 c.p.c., sicchè non può considerarsi soccombente il creditore opposto che veda conclusivamente riconosciuto, anche in parte minima, il proprio credito rispetto alla domanda monitoria, legittimamente subendo […]

    L'articolo OPPOSIZIONE A DI – SPESE GIUDIZIALI: il creditore non può mai essere condannato in caso di riconoscimento di una minor somma sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris.

  2. Il giudizio di opposizione allo stato passivo, malgrado la sua natura impugnatoria, non è caratterizzato dalla preclusione di cui all’art. 345 c.p.c. in materia di ius novorum, con riguardo alle nuove eccezioni proponibili dal curatore, in quanto il riesame, a cognizione piena, del risultato della cognizione sommaria proprio della verifica, demandato al giudice dell’opposizione, se […]

    L'articolo OPPOSIZIONE ALLO STATO PASSIVO: il curatore può presentare nuove eccezioni sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris.

  3. Il pagamento delle spese processuali effettuato direttamente al difensore non indicato come distrattario, in virtù una sentenza di condanna poi riformata, non elide l’obbligo della parte al rimborso, in quanto unica legittimata passiva rispetto alla domanda di restituzione dell’importo corrisposto. Questo è il principio espresso dalla Corte d’Appello di Milano, Sez. IV, Pres. Marchetti – […]

    L'articolo SPESE GIUDIZIALI: in caso di riforma di sentenza di condanna, chi è tenuto alla restituzione delle somme versate? sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris.

  4. Il giudizio di Cassazione è un giudizio a critica vincolata, nel quale le censure alla pronuncia di merito devono trovare collocazione entro un elenco tassativo di motivi, in quanto la Corte di cassazione non è mai giudice del fatto in senso sostanziale ed esercita un controllo sulla legalità e logicità della decisione che non consente […]

    L'articolo PROCEDIMENTO PER CASSAZIONE: non è mai giudice del fatto in senso sostanziale sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris.

  5. In caso di riforma o annullamento d’una sentenza di condanna al pagamento delle spese processuali in favore del difensore della parte già vittoriosa, il quale abbia reso la dichiarazione di cui all’art. 93 c.p.c., tenuto alla restituzione delle somme pagate a detto titolo è il difensore distrattario, il quale, come titolare di un autonomo rapporto […]

    L'articolo SPESE GIUDIZIALI: il difensore distrattario è tenuto in proprio a restituzione somme a seguito di riforma sentenza di condanna sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris.

Contatti

Ordine Avvocati Marsala
C/o Palazzo di Giustizia
Via del Fante 50/A -91025 Marsala (TP)

segreteria@ordineavvocatimarsala.it
 

segreteria@pec.ordineavvocatimarsala.it


Fatturazione Elettronica
Codice SDI dell'ufficio: 

U F Z 9 2 M 

Ufficio Segreteria

Dirigente Amministrativo:
Vincenzo Salerno

Orario apertura ufficio:
Mercoledì
dalle ore 09:00 alle ore 12:00

Tel. 0923 956796

Fax 0923 760517

Dove siamo

dove siamo

Login Segreteria